Torna alla Home
Ti trovi in: Home  »  Aiuti Comunitari
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Aiuti Comunitari

Gli aiuti Comunitari (PAC e PSR) previsti in materia agroambientale disponibili per il periodo 2014 2020 rappresentano un cospicuo supporto all'impresa agricolo-forestale in quanto vanno a compensare generalmente i costi delle lavorazioni e delle materie prime.
Tale introito monetario determina un maggior grado di autosufficienza e sostenibilità dell'azienda che può così svincolarsi da elemento di "consumo" e trasformarsi in un modello oltre che conservativo anche produttivo.
Le indennità agroambientali svolgono un ruolo fondamentale nel promuovere lo sviluppo sostenibile delle zone rurali attraverso l'introduzione o la prosecuzione dell'applicazione di metodi di produzione agricola compatibili con la tutela e con il miglioramento dell'ambiente, del paesaggio e delle sue caratteristiche, delle risorse naturali, del suolo e della diversità genetica e nel soddisfare la crescente domanda di servizi ambientali da parte della società.

Finalità e azioni degli aiuti comunitari

Gli aiuti comunitari agli investimenti hanno come finalità l'ammodernamento delle aziende agricole, il miglioramento del loro rendimento economico mediante un più sapiente utilizzo dei fattori di produzione.Intervengono nei processi di miglioramento e valorizzazione dell'economica delle foreste per il potenziamento della biodiversità, la conservazione degli ecosistemi forestali di grande pregio, per il consolidamento della funzione protettiva delle foreste in relazione all'erosione del suolo, all'assetto idrologico, alla qualità dell'acqua e alle calamità naturali.

Aumentano il valore aggiunto di prodotti agricoli e forestali, aiutano lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nel settore agricolo e alimentare e in quello forestale oltre a ripristinare il potenziale produttivo agricolo e forestale danneggiato da calamità naturali.

Introducono adeguate misure di prevenzione inclusa l'introduzione della produzione biologica, la produzione delle colture energetiche, nonché promuovono una migliore situazione delle aziende agricole dal punto di vista dell'ambiente, della sicurezza sul lavoro, dell'igiene e del benessere degli animali.

ISMEA